mercoledì 22 marzo 2017














Per vene varicose intendiamo delle dilatazioni patologiche delle vene; si tratta di un disturbo che coinvolge soprattutto le gambe. 
Le varici si presentano con un andamento tortuoso, vistoso e antiestetico tali da creare un vero e proprio imbarazzo per moltissime donne, che sono tra le più soggette. 
Oltre all' insufficienza venosa, che ne è la causa principale, possono verificarsi come conseguenza di vari disturbi, quali:

* trombi a carico delle vene profonde;

* compromissione dei vasi sanguigni; 

* insufficienza della pompa muscolare; 

* obesità e mancanza di esercizio fisico; 



Ecco quattro regole da seguire per per un benessere di tutto l'organismo




Mantenere il proprio peso ideale. Il controllo del peso è, infatti, indispensabile per gestire le vene varicose, così da contenere i rischi di una degenerazione dei sintomi; 

* praticare esercizio fisico regolarmente, che è di grande aiuto nel  favorire la circolazione sanguigna; 

può essere utile rialzare il letto nella zona in corrispondenza  dei piedi; 

* anche l'uso di calze elastiche costituisce un buon rimedio per   contrastare il ristagno di sangue nei capillari. 


Cosa non fare 



Rimanere in posizione eretta per troppo tempo. Anche il rimanere seduti per lunghi periodi non è consigliabile: il cambio di posizioni incoraggia il flusso sanguigno. Questo in associazione all'abitudine  che abbiamo di accavallare le gambe. Molti medici sconsigliano questa posizione temendo che possa in qualche modo aggravare l'insufficienza venosa. Si sconsiglia di indossare abiti troppo aderenti, perché ostacolano il circolo del sangue vivo. Quindi pantaloni, intimo troppo stretto e cinture rischiano di accentuare l'effetto antiestetico delle vene varicose. 
Porre attenzione alla scelta delle scarpe. 
Quelle basse, senza tacco, obbligano i muscoli della gamba a un lavoro maggiore, favorendo l'integrità delle vene. 
Fumare. 
Il fumo aumenta il rischio di insufficienza venosa. 
Attività fisica contro le varici.
La corsa, anche a ritmo leggero, perché assicura una maggiore tonicità dei muscoli delle gambe e di conseguenza una migliore circolazione sanguigna. Inoltre un metodo buono per tenersi in forma è  perdere peso. Oppure una bella camminata, anche solo di 30 minuti al dì, così come l'uso quotidiano della bicicletta, anziché dell'auto, per andare al lavoro, o la costanza di usare la cyclette a casa sono attività aerobiche indicate per il miglioramento del tono muscolare generale, soprattutto degli arti inferiori, e per rinforzare il sistema cardiovascolare. Il nuoto o comunque le attività in acqua. Gli esercizi in vasca sono validi per tutte l'età per contrastare la comparsa e la diffusione delle vene varicose.

0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Etichette

Pagine

Serendipity360

Metti mi piace sulla mia pagina facebbok

Like us on Facebook

BTemplates.com

Categories

Powered by Blogger.

Blogger templates

Pancia piatta in sette giorni

Avere la pancia piatta è il sogno di ogni donna, purtroppo ottenere una pancia piatta  non è facile  anche quando non si è sovrappeso...

Pagine

Translate

Google+ Followers

Segui tramite email

Popular Posts