mercoledì 21 dicembre 2016





I cibi da evitare, sintomi e consigli per diagnosticare la malattia e vivere serenamente. 








Attente alla vostra pelle



Prendetevi un momento per controllare la vostra pelle. Se notate 
la presenza di brufoli papulo-pustolosi ed eruzioni cutanee. A differenza dell' acne  tipica, queste bolle bruciano e prudono
Il più delle volte si localizzano su ginocchia e gomiti.  Dermatiti erpetiformi dolorose e vesciche pruriginose possono essere un segno di una intolleranza al glutine. 


I "vantaggi" di una dieta senza glutine 



In caso di gonfiore, affaticamento o dolore alle articolazioni, potreste soffrire di celiachia. La celiaca può predisporre l'organismo a malattia epatica o cancro se non opportunamente trattata. Spesso questo disturbo è male diagnosticato dai medici. Una dieta priva di glutine potrebbe essere la risposta alle vostre preghiere  anche se non siete celiaci, eliminare il glutine potrebbe aiutarvi a perdere  anche peso. 


Glutine: che cos'è e dove trovarlo 







La celiachia è un disturbo digestivo che impedisce all'intestino di assorbire sostanze nutritive in modo corretto. Ecco perché le persone affette da celiachia non possono tollerare il glutine, una proteina normalmente presente nel grano e in altri cereali come la segale e l'orzo. Il glutine dà al pane la sua struttura spugnosa ed è utilizzato in prodotti come pillole e trattamenti di bellezza. Il glutine può anche nascondersi in altri alimenti e prodotti alimentari come pezzi di pancetta, formaggio tipo gorgonzola, birra, caffè aromatizzato, liquirizia e salsa di soia


Che cosa succede quando si ingerisce glutine 








Se avete la celiachia e ingerite  questa proteina, il sistema immunitario reagisce rilasciando anticorpi che danneggiano 
o distruggono i villi intestinali parte della bella architettura del piccolo intestino. Normalmente, l'intestino tenue è come un 
tappeto di peluche foderato con villi a forma di dita che assorbono i nutrienti essenziali del cibo. Quando si ha la celiachia, i villi si appiattiscono e la "moquette" intestinale sembra più un pavimento in legno , e non è più possibile assorbire le sostanze nutritive in modo corretto. Questo porta a malnutrizione, non importa quanto si mangia. C'è una differenza tra intolleranza al glutine e celiachia. L' intolleranza al glutine generalmente non provoca lo stesso tipo di danno intestinale, ma può portare a spiacevoli sintomatologie intestinali


I sintomi della celiachia 



I sintomi possono essere difficili da individuare, ma i disturbi generali più comuni sono dolori addominali, gonfiore e diarrea intermittente. A volte i pazienti affetti da celiachia non hanno sintomi addominali ma presentano un quadro che include irritabilità, dolori articolari, crampi muscolari, dolori alla bocca, formicolio ai piedi e dermatite erpetiforme. Esistono esami del sangue affidabili per aiutare il vostro medico a determinare la celiachia. La celiachia è una malattia autoimmune, le persone che ne soffrono, hanno anormalmente elevati livelli  
di anticorpi specifici (anti gliadina, anti endomisio e anti transglutaminasi tissutale). Il medico può verificare questi livelli 
di anticorpi e può confermare la diagnosi con un campione di tessuto endoscopico che comporta l'uso di una piccola telecamera per guardare il rivestimento dell' intestino. Se siete celiaci, una dieta priva di glutine è la chiave del vostro sollievo perché attualmente non esiste una cura 


Gli alimenti che sono generalmente sicuri per le persone con la celiachia sono:




⧫ Frutta e verdura 
⧫ Carni, pesce e pollame (non panati) 
⧫ La maggior parte dei prodotti lattiero-caseari 
 *farine senza glutine (riso, soia, mais e  patate) 
⧫ Patate 

A causa del consapevole aumento di celiaci in molte nazioni, sempre più produttori stanno offrendo prodotti senza glutine ma è comunque importante imparare a leggere le etichette. Tra le nuove tipologie di alimenti totalmente privi di glutine troviamo il Tofu, molto in uso nelle Estremo Oriente. Si tratta di un cagliato di soia tipo ricotta.

Esempio di alimenti da evitare: 

⧫ Pane
⧫ Cracker 
⧫ Cereali 
⧫ Pasta 
⧫ Biscotti, dolci e torte 
⧫ Sughi/ salse con farina 

Alcuni tipi di grani, come amaranto, grano saraceno e quinoa sono senza glutine:  ma è necessario essere sicuri che l'etichetta citi l'assenza di glutine, perché la contaminazione incrociata può facilmente verificarsi se questi prodotti sono fabbricati negli stessi stabilimenti.


Una ricetta per chi soffre di celiachia



Tofu balsamico marinato con erbe e spinaci saltati














Questo tofu aromatizzato con sapori tipici della cucina mediterranea ha un bel colore marrone e ha bordi croccanti. Scolate bene il tofu prima della cottura. 


Ingredienti per 4  porzioni 

⧫Tempo di preparazione 10 minuti 
⧫Tempo di cottura 6 minuti 

1 pacchetto di tofu da circa 400 g 
4  cucchiai di olio extravergine di oliva 
2 cucchiai di aceto balsamico 
1 cucchiaino di aglio tritato 
1 cucchiaino di prezzemolo tritato 
1 cucchiaino di rosmarino tritato 
1 cucchiaino di timo tritato 
1/4 di cucchiaino di sale marino 
1/2 cucchiaino di pepe nero (macinato grossolanamente)


Spinaci saltati con aglio e limone 


3 cucchiai di olio extravergine di oliva
4 spicchi d'aglio tagliati a metà 
2 mazzetti di spinaci freschi circa 900 g (accuratamente lavati) 
1/2 cucchiaino di sale marino 
1/2 cucchiaino di pepe nero (macinato al momento) 
scorza di limone (circa 1/2 cucchiaino).


Preparazione 

Tagliate il tofu in due pezzi uguali in senso orizzontale. Disponete le fette in un unico strato su un piatto piano o vassoio, con tovaglioli di carta sotto e sopra il tofu. Posizionate un altro piatto o vassoio sopra il tofu e prestate un po' con una padella pesante. Mettete in frigo per almeno 30 minuti. Nel frattempo unite 2 cucchiai di olio extravergine di oliva, aceto, aglio, prezzemolo, rosmarino, timo, sale e pepe. Dopo aver drenato il tofu eliminate 
il liquidi in eccesso e carezzate il tofu con un panno di carta. Mettete il tofu in un piatto fondo e versate la marinata balsamica 
su di esso. Mettete in frigo per almeno 30 minuti. La marinatura darà al tofu un sapore più intenso. Riscaldate il restante olio extravergine d'oliva a fuoco medio-alto in una padella abbastanza grande da tenere il tofu in un unico strato. Cuocere il tofu per 2-3 minuti per lato, fino a quando non diventa croccante. Riponete il tutto su un piatto al termine della cottura. Servire con gli spinaci saltati con aglio e limone. 

Per gli spinaci:

Riscaldate l'olio extravergine di oliva in una padella a fuoco medio. Aggiungete l'aglio e fate cuocere fino a doratura. Aggiungete gli spinaci, sale e pepe. Cuocete, girando gli spinaci in padella, fino a quando non appassiscono. Togliete dal fuoco e mantecate con la scorza di limone. 



Spinaci


Valori nutrizionali


⧫ 274 calorie per dose 
⧫ 23 g di grasso 
⧫ 3,3 g di grassi saturi 
⧫ 0 mg di colesterolo 
⧫ 4 g di fibre 
⧫ 12 grammi di proteine 
⧫ 9 g di  carboidrati 
⧫ 615 mg di sodio





Le informazioni riportate devono essere considerate  come suggerimenti e consigli di carattere generale, non devono in alcun modo sostituire il parere del medico e degli specialisti ai quali bisogna rivolgersi per qualsiasi problema. 


Google+ Badge

Etichette

Pagine

Serendipity360

Metti mi piace sulla mia pagina facebbok

Like us on Facebook

BTemplates.com

Categories

Powered by Blogger.

Blogger templates

Pancia piatta in sette giorni

Avere la pancia piatta è il sogno di ogni donna, purtroppo ottenere una pancia piatta  non è facile  anche quando non si è sovrappeso...

Pagine

Translate

Google+ Followers

Segui tramite email

Popular Posts

Blog Archive