martedì 6 dicembre 2016










In menopausa i disturbi si acuiscono durante i primi due o tre anni. Successivamente, si instaura un nuovo equilibrio fisico e il quadro migliora nettamente. A patto che si accetti il cambiamento e si segua un certo stile di vita.

Scopri i consigli:







Fate attenzione al sonno, quando l'età anagrafica avanza, il sonno arriva prima la sera per scomparire in anticipo la mattina,cambiano i ritmi, cambiano le condizioni di vita e le abitudini. Col passare 

del tempo, la fase del sonno  profondo diminuisce diventando più frammentario e meno duraturo. 
Lasciate perdere i sonniferi, queste tipologie di medicinali inducono un sonno qualitativamente meno buono e rischiano di creare nel vostro organismo una vera e propria dipendenza; rispettate il vostro bioritmo, spegnete tutti gli schermi ovvero televisione, cellulare, tablet almeno un'ora prima di andare a dormire, andate a letto non appena avvertito che  gli occhi cominciano a chiudersi. Fate ricorso alle erbe naturali, le tisane 
ad esempio la camomilla e di fiori d'arancio, se non non vi sembrano sufficienti escolzia e valeriana, possono essere molto efficaci soprattutto se assunte sotto forma di estratti standardizzati 
o sospensione integrali.

Attenzione alle ossa 

Quando si va in menopausa ogni donna va incontro ad un indebolimento del tessuto osseo, un processo molto lento che comincia con la menopausa e dura per tutta la vita, ma è più rapido nei primi anni successivi alla menopausa. 

Attività fisica e osteoporosi






L'attività fisica aiuta a prevenire e anche a rallentare il processo dell'osteoporosi. Questo avviene tramite  l'azione meccanica di muscoli e tendini che, attraverso la contrazione e la pressione sulle ossa stimolano le cellule ossee a produrre nuovo tessuto.





 Calcio e vitamina D 






Assumetelo pure attraverso i latticini tre volte al giorno, ma ricordate che l'eccesso di calcio può essere pericoloso se non viene associato a delle dosi sufficiente di vitamina D che ne permette il corretto assorbimento. La vitamina D è prodotta essenzialmente dalla nostra pelle in seguito all'esposizione raggi del sole e per tale motivo è consigliabile esporsi al sole almeno 15 - 20 minuti al giorno. Nel caso non possiate sarà utile chiedere al vostro medico se  è possibile assumere eventualmente degli integratori vitaminici che la contengono. 

Mangiate alimenti proteici 

Le proteine sono molto importanti per il tessuto osseo poiché sono coinvolte nel processo di creazione delle trame di collagene che si legano al calcio per formare l'osso.

Secchezza vaginale




Prestate attenzione alla secchezza vaginale, in menopausa il corpo della donna subisce una netta diminuzione della produzione degli ormoni estrogeni. Tale fenomeno fa si  che la pelle si assottigli, diventi più fragile e  si disidrati. 

Se tali conseguenze sono reali per la pelle del viso lo sono 
ancor di più per le pareti della vagina
Le modificazioni della flora batterica vaginale possono favorire l'insorgere di infezioni e la mancanza di lubrificazione comporta 
un' atrofia, intenso prurito e dolori abbastanza forti. 
Da un punto di vista medico in questi casi si parla di sindrome genitourinaria da menopausa. 

L'igiene intima 





Le zone intime sono molto delicate e un'ottimale igiene intima  
va fatta con prodotti specifici, non aggressivi.. La maggior parte della donne si affida per l'acquisto dei prodotti ai consigli delle amiche oppure raccogliendo informazioni su internet e acquista prodotti da banco senza sottoporsi ad una visita ginecologica.  Il rischio di utilizzare prodotti o farmaci senza una diagnosi corretta da parte di un ginecologo è quello di spendere soldi senza risolvere il problema anzi spesso i sintomi peggiorano. E' opportuno quindi rivolgersi al proprio ginecologo e farsi consigliare sul tipo di detergente adatto per la menopausa.

Prevenire i dolori articolari 






Quando una donna va in menopausa lamenta spesso dolori diffusi alle mani  ai piedi e alle braccia. Come  affrontarli? Fate il pieno di 
omega -3, olio di colza o il pesce grasso che  sono ricchissimi di 
questo acido grasso essenziale. E' stata ampiamente dimostrato da numerosi studi scientifici internazionali l'importanza del magnesio, il magnesio contribuisce alla buona salute delle articolazione delle vostre ossa. Purtroppo durante il giorno ne assumiamo davvero troppo poco, ma inserire nella dieta alcuni alimenti come mandorle, noci, semi di zucca,frutti di mare può aiutarci ad innalzare i  livelli di questo minerale.



La menopausa non è il declino della femminilità, ma è una strada aperta verso un nuovo ed entusiasmante modo di essere donna.





Google+ Badge

Etichette

Pagine

Serendipity360

Metti mi piace sulla mia pagina facebbok

Like us on Facebook

BTemplates.com

Categories

Powered by Blogger.

Blogger templates

Pancia piatta in sette giorni

Avere la pancia piatta è il sogno di ogni donna, purtroppo ottenere una pancia piatta  non è facile  anche quando non si è sovrappeso...

Pagine

Translate

Google+ Followers

Segui tramite email

Popular Posts

Blog Archive