sabato 2 luglio 2016

INTRODUZIONE


Si considera prematuro un neonato che viene alla luce prima che siano trascorse 37 settimane dall'ultima mestruazione o che pesi alla nascita meno di 2,5 kg.
I neonati prematuri rischiano  di soffrire di gravi problemi respiratori, digestivi, di problemi cerebrali, e la mortalità nei primi giorni di vita è alta.

Rischiano di avere problemi anche durante la crescita, ritardi nello sviluppo e problemi nell'apprendimento. gli effetti negativi della nascita prematura possono durare per tutta la vita ed essere abbastanza gravi.

Più il parto è prematuro più sono alti i rischi per la salute.

Tuttavia, in molti casi,  grazie ai progressi dell'assistenza neonatale i prematuri vengono accompagnati verso l'autonomia e verso la maturazione fino ad arrivare il passo con i loro piccoli coetanei.

LE CAUSE

Le cause del parto pretermine non sono bene individuate ma sempre possono dipendere da alcune per condizioni:

Distacco della placenta

Eccesso di liquido amniotico

L'età ( meno di 17 anni  più di 38)

Fibromi uterini

Gestosi

Fumo, alcol e droga

Gravidanze gemellari

Sottopeso della madre

Infezioni vaginali asintomatiche

Iposviluppo del feto

Malattie infettive

Malformazioni dell'utero

Infezioni placentari

Disturbi della coagulazione

Ipertensione e preeclampsia

Malformazioni del feto

Obesità prima del concepimento

Infortuni e traumi fisici

Forte stress emotivo

Donne, che già in precedenza hanno vissuto
l'esperienza di un parto prematuro


SINTOMI

Perdite vaginali di sangue e liquidi

Pressione pelvica

Contrazioni ogni dieci minuti
o con frequenza minore

Dolore intenso nella parte bassa della schiena

Dolore crampiforme simile a quello delle
mestruazioni

Quando ci si trova di fronte a questi segni, bisogna rivolgersi tempestivamente al proprio  medico di famiglia o a  una struttura ospedaliera per sottoporsi ai controlli del caso.
Tuttavia non sempre si interviene in tempo,  e non è sempre possibile fermare il travaglio e di conseguenza il parto prematuro.




Queste sono delle  informazioni, in questo bellissimo ma delicato periodo, la futura mamma deve stabilire un rapporto di fiducia con il medico , al quale chiederà il parere prima di qualsiasi iniziativa personale.



Le informazioni riportate devono essere considerate  come suggerimenti e consigli di carattere generale, non devono in alcun modo sostituire il parere del medico e degli specialisti ai quali bisogna rivolgersi per qualsiasi problema. 





0 commenti:

Posta un commento

Google+ Badge

Etichette

Pagine

Serendipity360

Metti mi piace sulla mia pagina facebbok

Like us on Facebook

BTemplates.com

Categories

Powered by Blogger.

Blogger templates

Pancia piatta in sette giorni

Avere la pancia piatta è il sogno di ogni donna, purtroppo ottenere una pancia piatta  non è facile  anche quando non si è sovrappeso...

Pagine

Translate

Google+ Followers

Segui tramite email

Popular Posts